• Home »
  • News Calabria »
  • Reggio, l’Associazione Le Muse riparte con la mostra al Castello Aragonese “The Faces Family of art”

Reggio, l’Associazione Le Muse riparte con la mostra al Castello Aragonese “The Faces Family of art”

L’associazione culturale Le Muse “Laboratorio delle Arti e delle Lettere” di Reggio Calabria, dopo la breve pausa natalizia riprende il suo itinerario che con costanza e cadenza settimanale propone nei suoi intenti fatti, persone, personaggi che animano il territorio calabrese.
Per questo nuovo inizio, dichiara il presidente Muse prof. Giuseppe Livoti abbiamo pensato di riprendere i contatti con i nostri soci con una occasione extra moenia, fuori sede dedicandoci alla visita di una mostra ed alla scoperta di chi ha realizzato l’itinerario esposto. Stiamo parlando della presentazione presso gli antichi ambienti del Castello Aragonese di “The Faces Family of art” espressione del talento e della forza creativa del fotografo Antonio Sollazzo. Livoti ricorda come tale percorso figurativo è stato rivolto dal noto professionista reggino verso la ritrattistica, elaborando volti, visi ed atteggiamenti che in questa prima fase di studio hanno riunito in un unico atto e processo creativo volti che identificano percorsi culturali, artistici nella città metropolitana e non solo. Le fotografie accolgono luce e ombra come un dato di fatto, di persone che operano non come un adattamento dell’immagine alla realtà, ma in una relazione tra rappresentazione e rappresentato.
Foto che traducono le apparenze e rendono efficaci volti – citati nell’immagine fotografica – che si protendono rigorosamente in bianco e nero, con segno monocromatico ad una verità operativa. Su queste dinamiche sarà utile la conversazione con l’artista Sollazzo per comprendere al meglio quali sono le nature del soggetto fotografato,
ricorrendo alla fotografia come strategia per conferire verità ed autenticità a chi si prodiga anche con sacrificio alla missione della cultura. Il ritratto dunque come fatto di comunicazione, di dialogo fra tutti all’interno di una comunità, nel caso della scelta dell’artista dell’ambito dei comunicatori della cultura reggina. La manifestazione sotto forma di visita si terrà sabato 14 gennaio alle ore 16,30 presso il Castello Aragonese e vedrà i saluti di Irene Calabrò assessore alla cultura del Comune di Reggio Calabria, mentre Antonio Sollazzo accompagnerà i visitatori ai quali spiegherà dinamiche e motivi delle sue scelte artistiche ed espressive.