• Home »
  • News »
  • Si e’ tenuto a palmi il seminario su stili di vita e prevenzione, contro l’abuso di fumi e alcol

Si e’ tenuto a palmi il seminario su stili di vita e prevenzione, contro l’abuso di fumi e alcol

Si è tenuto nella Sala Consiliare di Palazzo San Nicola il seminario intitolato “Stili di vita e prevenzione. Comorbilità: disturbo da uso e abuso di fumo e alcol”.

L’iniziativa, fortemente voluta dal Vicesindaco Giuseppe Saletta, Assessore alle Politiche della Salute, caratterizzata dalla presenza di numerosi studenti delle scuole palmesi, si è sviluppata in più fasi: una sessione plenaria, quattro gruppi di lavoro (sui temi “Fumo e malattie correlate e strategie preventive future”, “Giovani. Alcol e fumo: dove e come intervenire”, “Uso e abuso di alcol. L’intervento dell’esperto”, “Comportamenti a rischio determinati utili di lettura tra pari”) ed un dibattito conclusivo.

Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Palmi Giovanni Barone, la Dott.ssa De Stefano e la Dott.ssa Valeria Surace hanno relazionato su strategie e modelli per una prevenzione efficace, con la moderazione del dott. Salvatore Barillaro Direttore del Distretto A.S.P. RC Tirrenica.

La dott.ssa Paola Serranò, Oncologo specialista e Coordinatore dell’Unità di Cure Palliative dell’A.S.P. di Reggio Calabria è intervenuta sul tema delle patologie oncologiche correlate all’uso ed all’abuso da fumo ed alcol.

È stato, successivamente, trasmesso un breve videotape con le testimonianze di giovani palmesi fumatori e non fumatori, che hanno evidenziato i motivi e le cause dell’abuso, oltre che i vantaggi di una vita sana.

I gruppi di lavoro, organizzati secondo le classiche modalità del workshop, hanno consentito ai numerosi studenti intervenuti di analizzare le tematiche affrontate e giungere ad una sintesi.

Nel corso del dibattito conclusivo, l’Assessore Saletta ha anzitutto ringraziato tutti coloro che hanno consentito lo svolgimento del seminario, sottolineando “l’importanza di tale attività, utile al confronto ed alla conoscenza di un mondo, come quello dell’uso e dell’abuso di alcol e fumo, troppo spesso ritenuto ordinario tra i nostri giovani. Del resto, la presenza e gli interventi di elevate personalità del comparto sanitario hanno reso prestigiosa questa valida iniziativa. L’obiettivo di questa giornata – ha affermato il Vicesindaco – è di stimolare l’attivazione di interventi volti ad informare, formare e prevenire, attraverso azioni in rete, in piena sinergia tra le Istituzioni politiche, sanitarie e scolastiche. Continueremo ad agire su questa strada, con la consapevolezza che la cultura del sano vivere sia imprescindibile per guardare al futuro con fiducia”.