Cittanova, presentato il libro di Fania Cavaliere “Il Novecento Di Fanny Kaufmann”

LA SCRITTRICE FANIA CAVALIERE, ORIGINARIA DI CITTANOVA, HA VOLUTO PRESENTARE, NEL SUO PAESE, IL LIBRO  CHE RACCONTA LE VICENDE DELLA SUA FAMIGLIA  NEL CORSO DEL NOVECENTO.

L’IMPORTANTE CONVEGNO SI E’ TENUTO A CITTANOVA ED E’ STATO ORGANIZZATO DALL’ ASSOCIAZIONE CULTURALE
“CITTANOVA” CON IL PATROCINIO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE.
Al nostro microfono: Fania Cavalieri, Aldo Varano giornalista e Francesco Adornato Universita di Macerata
video
 
FANNY KAUFMANN, ERA LA NONNA DELL’AUTRICE, SPOSATA AD ALBERTO CAVALIERE, DEPUTATO SOCIALISTA E  ANTIFASCISTA, CHE INCONTRO’ FANNY, NEL CORSO DELL’ESILIO IN ITALIA DELLA FAMIGLIA  KAUFMANN, DI RELIGIONE EBRAICA, FUGGITA DALLA RUSSIA  COMUNISTA.
I LAVORI , ALLA PRESENZA DELL’AUTRICE E DI DIVERSI FAMILIARI,  SONO STATI INTRODOTTI DA CLELIA BRUZZI’, PRESIDENTE DELL’ASSOCIAZIONE ED HA VISTO DIVERSI OSPITI ,TRA I QUALI: IL PROF. FRANCESCO ADORNATO PRESIDE DI SCIENZE POLITICHE ALL’UNIVERSITA’ DI MACERATA, GIOVANNI CAVALIERI DELL’ASSOCIAZIONE “CITTANOVA”,  ANNAROSA MACRI,’ GIORNALISTA RAI,  ALDO VARANO DIRETTORE DI ZOOMSUD.
 
IL SALUTO DELLA CITTA’ E’  STATO  PORTATO DAL  SINDACO, FRANCESCO COSENTINO , CHE SI E’ DICHIARATO ONORATO DI  OSPITARE UN EVENTO COSI’ IMPORTANTE E CHE RIGUARDA LA NOTA E STIMATA FAMIGLIA CAVALIERE.
 
NEL CORSO DELL’INIZIATIVA,DURANTE LA QUALE SONO STATI LETTI ALCUNI  BRANI DEL LIBRO,E’ STATO EVIDENZIATO, COME LA FAMIGLIA KAUFMANN ,ABBIA VISSUTO SULLA SUA PELLE LE VICENDE DI UN INTERO SECOLO ,IL NOVECENTO, CHE E’ STATO LUNGO E STRAORDINARIO,MA ANCHE DRAMMATICO, A CAUSA DELLE DITTATURE, COMUNISTA E NAZIFASCISTE,CHE  SI SONO DISTINTE PER LA PERSECUZIONE NEI CONFRONTI DEGLI EBREI.
 
L’AUTRICE, FANIA CAVALIERE,CHE SI E’ SERVITA DEI DIARI DI SUA NONNA, FANNY,PER SCRIVERE QUESTO CORPOSO LIBRO,HA RICORDATO CHE, IL SUO LAVORO, E’ SEMPRE ATTUALE PERCHE’ ,LA MEMORIA , CI DEVE AIUTARE A RIFLETTERE, PER INTANTO SULLA FRAGILITA’ DELLE DEMOCRAZIE OCCIDENTALI ,LE QUALI SI SONO SCIOLTE CON L’AVVENTO DELLE DITTATURE,MA E’ ATTUALE,ANCHE PERCHE’, TUTTO QUELLO CHE OGGI SUCCEDE, SI E’ GIA’ VERIFICATO E QUESTO CI FA CAPIRE CHE OGGI TUTTO E’ IN BILICO.
 
UNA STORIA VERA,HA AFFERMATO  FANIA CAVALIERE, CHE E’ UNA SAGA FAMILIARE, MA ANCHE, UN ROMANZO STORICO, AMBIENTATO  NEL CORSO DI UN SECOLO, CHE E’ STATO IL TEATRO DI GRANDI ATROCITA’.
 
ECCO PERCHE’ ,SI E’ VOLUTO RENDERE OMAGGIO  A CHI E’ STATO PERSEGUITATO ED HA PERSO LA VITA , PER L’APPARTENENZA  ALLA RELIGIONE EBRAICA,COSI’ COME E’ STATO,  PER LA MADRE DI FANNY,UCCISA, IN UN CAMPO DI CONCENTRAMENTO TEDESCO.