Polistena, concerto di beneficenza dell’orchestra Ragone di Laureana di Borello

video

Splendida serata presso l’Auditorium Comunale di Polistena con i ragazzi dell’Orchestra Giovanile Ragone di Laureana di Borello brillantemente diretta dal maestro Maurizio Managò, che hanno mantenuto, oltre 250 persone, sedute e ferme per diverse ore ad ascoltare la meravigliosa musica che ha inebriato tutti i partecipanti. Dinnanzi ad una platea numerosissima che ha riempito l’intero auditorium l’Orchestra Giovanile ha raccolto applausi a non finire, unitamente alla splendida soprano Gabriella Corsaro ed al giovane tenore Antonino Giacobbe. Un serata condotta brillantemente da Domenico Gareri, giornalista Rai, che ha saputo imprimere i giusti ritmi ed ha raccolto le migliore sfumature dei protagonisti. In prima fila, sorridenti e con tanta allegria, i ragazzi del Centro Disabili del Patto di Solidarietà, che hanno goduto di una serata completamente diversa e che sono stati i veri attori della manifestazione. L’orchestra ha suonato splendidamente pezzi di Kevin Houben, Giulio Caccini, Giuseppe Verdi, C.A. Bixio, Ennio Morricone e tanti altri, accompagnati magistralmente dalla brillante e suadente voce del soprano e del tenore. La manifestazione è stata organizzata dal Lions Club di Polistena Brutium, dal Rotary e Rotaract Club di Nicotera Medma, dalla associazione Città del Sole e dal Patto di Solidarietà, i cui rispettivi presidenti Domenico Mobrici, Michele Mobrici, Nicoletta Inzitari, Giacomo Saccomanno e Francesco Rao, hanno ringraziato l’Amministrazione Comunale per la concessione dell’auditorium e poi tutti i partecipanti ed in particolare i ragazzi diversamente abili, che hanno consentito la realizzazione della magnifica iniziativa, già al secondo anno. Tutta la manifestazione è stata ripresa dalla troupe di “Life Communication” e sarà trasmessa sulla rete nazionale. Giacomo Saccomanno, ha poi, infine, presentato il progetto posto a base della iniziativa: la realizzazione di un CD, con la rappresentazione del concerto e delle migliori risorse del territorio, da presentare nel 2017 a Toronto in occasione dell’Assemblea Internazionale del Rotary e con la inaugurazione di una sala del Museo di Medma. Un percorso che unendo musica e archeologia potrà, da una parte, valorizzare le splendide risorse della Calabria e, dall’altra, consentire ai tanti connazionali di creare un nuovo collegamento con la terra di origine. A conclusione del concerto gli ospiti hanno potuto gustare le tisane della Parafarmacia B & G ed i dolci della pasticceria Mary Bar. Una serata che ha accontentato tutti, ma principalmente lo spirito di solidarietà che dovrebbe essere l’elemento di base e fondamentale della vera e reale integrazione