Rosarno, Crisi delle clementine, agricoltori della piana in ginocchio

 

video

agricoltore agricoltore2 agricoltore3 agricoltore4 agricoltore5 agricoltore6 elisabetta tripodi
Still1222_00008L’amministrazione Comunale di Rosarno ha organizzato  presso la piazzetta di Contrada Bosco una manifestazione pubblica per discutere della grave crisi delle clementine della piana di Rosarno. L’argomento che interessa più di 1000 nuclei familiari e aziendali  allarma le famiglie interessate perché si sta verificando un fermo totale delle richieste di acquisto del prodotto clementine. Siamo infatti,  a metà dicembre,  ed il frutto delle clementine è rimasto sugli alberi dei produttori in una percentuale del 70-80 % delle superfici coltivate.

A questa situazione di grave crisi si aggiunge il clima e le temperature  che in queste settimane hanno avuto picchi importanti rispetto alle medie stagionali provocando una improvvisa maturazione del frutto che rimasto incolto,  sta andando a male. Pertanto l’economia della zona già sofferente per la grave crisi economica che interessa il nostro Paese con questa ulteriore situazione è davvero in ginocchio; le perdite si possono calcolare in decine di milioni di euro.

Alla luce di quanto detto, è stata convocata una manifestazione pubblica, per discutere di tale problematica e chiedere per il prodotto:

1) LO STATO DI CALAMITA’

2) LO SGRAVIO FISCALE alle aziende agricole interessate

3) UN TAVOLO DI CONCERTAZIONE tra gli attori istituzionali interessati (MINISTERO, REGIONE, PROVINCIA, COMUNE) per programmare interventi strutturali atti a rendere competitivo il prodotto di alta qualità che in tale zona e solo in tale zona si produce al fine di salvaguardare il più possibile il nostro prodotto italiano.

tavolo agricoltore