• Home »
  • Cronaca »
  • Rosarno, i Pm chiedono il giudizio immediato per i Pesce e i Bellocco nel processo “Sant ‘Anna”

Rosarno, i Pm chiedono il giudizio immediato per i Pesce e i Bellocco nel processo “Sant ‘Anna”

I pm di Reggio Calabria, Alessandra Cerreti e Matteo Centini, hanno chiesto il giudizio immediato per ventidue persone ritenute contigue alle potenti cosche Pesce e Bellocco di Rosarno e coinvolte nei vari tronconi dell’indagine “Sant’Anna”, che alcuni mesi fa ha disarticolato due dei casati più potenti della ‘ndrangheta reggina. Si tratta di Salvatore Barone (cl. 1965), Giuseppe Bellocco (cl. 1987), Domenico Bellocco (cl. 1987), Umberto Bellocco (cl. 1937), Giuseppe Ciraolo (cl. 1985), Michele Forte (cl. 1991), Elvira Messina (cl. 1972), Francesco Oliveri (cl. 1982), Umberto Emanuele Oliveri (cl. 1987), Giuseppe Spataro (cl. 1957), Antonella Bartolo (cl. 1984), Rossana Bartolo (cl. 1988), Domenico Bartolo (cl. 1964), Antonella Bruzzese (cl. 1985), Domenico Corrao (cl. 1974), Francesca Spagnolo (cl. 1986), Mercurio Cimato (cl. 1969), Fabio Cimato (cl. 1975), Massimo Paladino (cl. 1971), Biagio Sergio (cl. 1968), Salvatore Zangari (cl. 1965) e Giorgio Antonio Seminara (cl. 1977).

Per i pm, dunque, le prove sono così schiaccianti da rendere superflua l’udienza preliminare. Da qui la richiesta di giudizio immediato.

 

 

ARTICOLI CORRELATI:

video

www.pianainforma.it/cronaca/rosarnooperazione-santanna-24arresticoscapescebellocco

www.pianainforma.it/cronaca/rosarno-operazione-santanna-arrestato-domenico-sibio-ritenuto-affiliato-cosca-pesce