Gioia Tauro, il PD è il futuro con Aldo Alessio sindaco

Con Aldo Alessio e con la partecipazione dei consiglieri regionali del Pd Seby Romeo, Domenico Battaglia e dell’assessore regionale Nino de Gaetano si è svolta ieri nella sala Fallara a Gioia Tauro, l’iniziativa del PD, alla presenza di numerosi cittadini, dal titolo “il PD e il futuro di Gioia”.

alessioL’incontro assume un significato politico importante sull’unità di tutto il partito democratico, e a tutti i livelli, di sostegno alla candidatura a sindaco di Aldo Alessio, in rappresentanza del PD e dello schieramento di centro sinistra. Vista la gravissima situazione occupazionale ed amministrativa in cui versa la Città, che oramai da molti anni vive abbandonata a se stessa, i temi trattati sono stati essenzialmente due: Occupazione e macchina amministrativa.
I disoccupati, i lavoratori cassaintegrati, in mobilità e le numerose famiglie che vivono in stato di povertà, chiedono, con forza e grande determinazione, alla politica, di farsi carico dei loro problemi e dei loro bisogni, attraverso la concretizzazione di un progetto politico di sviluppo sostenibile che punti sulla crescita economica e commerciale del territorio, attraverso il rilancio del porto, dell’area industriale e delle attività commerciali e mercantili.
Inoltre è stata sottolineata la gravità della situazione cittadina con la necessità di risanare il bilancio comunale e contestualmente ridurre i tributi, oramai gravosi e in alcuni casi insostenibili, dei cittadini contribuenti. Aldo Alessio nel suo programma ha previsto una corretta e rigorosa gestione della cosa pubblica che tagli i rami secchi, elimini gli sprechi, i fitti inutili, gli aggi sulle riscossioni dei tributi, i contratti capestro sottoscritti dalle precedenti amministrazioni e porti al buon funzionamento della macchina comunale che deve produrre utili utilizzando al meglio le professionalità presenti, posizionandole, ordinatamente, nella loro giusta casella lavorativa.
Il Pd forza di governo nazionale e regionale si candida alla guida della città di Gioia Tauro per farsi carico dei suoi gravosi problemi e portarli a soluzione concreta attraverso la realizzazione del progetto politico, presentato dal candidato Aldo Alessio, in sinergia con il governo regionale guidato da Mario Oliverio e con il governo nazionale di Matteo Renzi.